Strudel di mele

Pubblica su Google Buzz Condividi su Facebook Condividi su Twitter
 
Strudel di mele
 
02042011162
 
 
Ingredienti:
 
Pasta strudel: Ripieno: Per la finitura:
125 g di farina manitoba 500 g di mele renette 1        uovo intero
85   g di acqua 50   g di uvetta q.b.    zucchero
10   g di olio di semi 30   g di pinoli q.b.    cannella in polvere
1 pizzico di sale 50   g di albicocche secche  
    30   g di noci  
    100 g di pan di spagna  
    30  g di zucchero  
    100 g di confettura di albicocche  
    100 g di burro  
    50  g di rum  
    q.b. di cannella in polvere  
    q.b. di scorza di limone  
 
 
Nota: le albicocche secche possono essere sostituite da altra frutta secca come i fichi o le prugne o da un’altra di vostro gradimento.
 
Preparazione:
 
Pasta strudel
Si comincia mettendo nella planetaria (impastatrice) o impastandola a mano la farina, il sale e l’olio e poi aggiungendo poco alla volta l’acqua. Quando la pasta avrà raggiunto una consistenza abbastanza morbida ed elastica e non sarà più umida e appiccicosa gli diamo la forma di una pallina e dopo averla unta con un pò d’olio la possiamo mettere in una ciotola unta anch’essa in precedenza con olio di semi. A questo punto mettiamo sopra la pasta uno strato di pellicola trasparente a contatto e con un altro strato sigilliamo la ciotola in modo che sulla superficie della pasta non si formi nessuna crosticina, dopo di che va fatta riposare almeno 2 ore in frigorifero.
 
Ripieno
Prima di tutto mettiamo l’uvetta e le albicocche secche (dopo averle tagliate a dadini) a bagno in un pò d’acqua tiepida poi facciamo fondere il burro, tagliuzziamo le noci a pezzettini e tagliamo le mele a fettine sottili.
A questo punto possiamo unire i vari ingredienti in una ciotola: le mele, lo zucchero, la confettura di albicocche, i pinoli, le noci e diamo una prima mescolata. Ora aggiungiamo il burro fuso, il pan di spagna lo tagliamo come a formare delle briciole e lo aggiungiamo, poi la cannella, l’uvetta e le albicocche scolate e asciugate con uno scottex, e il rum e diamo un’altra mescolata… a questo punto lasciamo macerare il tutto nel frigorifero mettendo sempre uno strato di pellicola trasparente a contatto col composto.
 
Finitura dolce
Prendiamo un canovaccio lo spolveriamo con un pò di farina e mettiamo sopra la pasta dello strudel che andremo a stendere fino ad ottenere uno spessore di circa 1 mm come in figura (si dovrebbe vedere il canovaccio in trasparenza) …
 
 
 
02042011159
 
 

… stendiamo ora il ripieno come nella figura sotto lasciando uno spazio di 3 cm circa su tutto il bordo della pasta in modo che il lati possiamo ripiegarli sul ripieno per non farlo uscire quando lo andremo ad arrotolare…

 

02042011160

 

…ora prendiamo il bordo del canovaccio per aiutarci nell’operazione e arrotoliamo il tutto fino a chiuderlo mettendo sul bordo della pasta, dove lo andremo a chiudere, una spennellata di uovo in modo da sigillare la chiusura. Aiutandoci col canovaccio andremo a metterlo sulla teglia sopra la carta forno.

Diamo ora una spennellata di uovo e dopo aver miscelato in una ciotolina un pò di zucchero con un pò di cannella andiamo a spolverare su tutta la superficie.

A questo punto cottura in forno a 180° per 45 minuti circa.

 

02042011161